Pubblicato da: aizercast | maggio 27, 2010

Le regine della grande distribuzione

Nuove birre da Grado Plato?
Veramente interessanti i due post scritti da Alberto Lasci sul sito in.birrerya riguardanti le birre artigianali nei supermercati.

Il primo (cronologicamente parlando) intitolato I “padroni” del supermercato fa una bella panoramica della presenza sugli scaffali degli ipermercati di prodotti artigianali.

Spesso le birre sono prodotte da noti microbirrifici artigianali e per alcuni di questi (Birrificio Monte Amiata) si tratta di versioni della propria produzione adattate alla grande distribuzione. Come potrete leggere nell’articolo, i prezzi sono parecchio abbordabili e quindi stimolano la curiosità del consumatore ad eccezione di alcuni inspiegabili casi (Petrognola).

Però a fare la grande differenza agli occhi del consumatore è lo Shelf Marketing (lett. marketing dello scaffale), ovvero la strategia di disposizione del prodotto. Nel post La falsa pista viene nuovamente analizzata la birra artigianale distribuita negli ipermercati e la sua disposizione sugli scaffali. Veramente interessante soprattutto per comprendere il sistema e non farsi abbindolare.

Due post che raccontano la sempre maggiore presenza del prodotto artigianale italiano nella grande distribuzione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: