Pubblicato da: aizercast | aprile 29, 2010

Free Comic Book Day e Comics Day insieme dal prossimo 21 maggio


Il prossimo 21 maggio ed il week end che ne segue ci sarà il Comics Day ed il Free Comic Book Day, due eventi che intendono valorizzare e promuovere il fumetto in Italia (e non solo).

Il Comics Day è promosso da Lucca Comics & Games e si vuole proporre come la Giornata Nazionale del Fumetto. Gianni Russo sul forum di Comicus ci parla di com’è nato e cos’è questa giornata.

L’idea del Comics Day è in giro da almeno un paio d’anni, e ha ragione chi si ricorda di una riunione pubblica già nella Lucca del 2008.

L’idea generale era quella di una “giornata nazionale del fumetto” che si desse l’obbiettivo di mandare, al Paese e alle istituzioni, un messaggio forte e condiviso. La parola chiave qui è “nazionale”, perché neanche la più grande delle manifestazioni, da sola, può trasmettere con efficacia questo messaggio. L’obbiettivo secondario (che resta da raggiungere) era quello di arrivare, anche in Italia, a un riconoscimento ufficiale da parte dello Stato, in forma di un’onorificenza della Repubblica da conferire a una grande personalità del fumetto italiano.

Quest’anno l’organizzazione dell’evento ha subito pesanti critiche anche da parte del sito Fumetto d’Autore nella persona del suo Direttore Alessandro Bottero attraverso due editoriali: Comics Day ovvero tu organizzi, e poi la bella figura la faccio io e Comics Day: non molliamo la presa.

L’Associazione Culturale Cagliostro E-Press non parteciperà a questo evento organizzandone uno tutto suo per il 22 maggio prossimo. Le motivazioni sono spiegate attraverso un Cominicato Ufficiale da cui estraggo alcuni punti salienti (a mio avviso):

Quest’anno ricorrono i cinque anni di attività dell’Asscociazione Culturale Cagliostro E-Press. In un lustro la Cagliostro E-Press, composta solo da soggetti privati, ha dimostrato che si può promuovere il fumetto italiano e i suoi autori emergenti o esordienti senza l’ausilio di contributi statali diretti di qualunque tipo.

…pur considerando l’idea di fondo del Comic Day come meritoria e culturalmente valida nell’ambito della diffusione del fumetto in Italia, ritiene che l’evento sia stato presentato dal Comitato Organizzatore in modo ambiguo e poco chiaro su molti punti, tra cui l’assenza totale di chiarezza sui contributi statali percepiti e ritiene altresì che i termini organizzativi, che gravano tutti sui soggetti aderenti alla manifestazione, siano il vero punto debole dell’iniziativa promossa da soggetti che sono specializzati in organizzare eventi nazionali legati al fumetto.

Nemmeno l’A.Fu.I. (Associazione Fumetterie Italiane) prenderà parte all’evento (e che te lo dico a fare…) che motiva attraverso un comunicato stampa ed anche qui riporto alcuni punti:

Insoddisfazione per le modalità di coinvolgimento dell’A.Fu.I. da parte del Comitato organizzatore, che ha inizialmente chiesto l’ingresso dell’A.Fu.I. nel Comitato stesso, l’ha poi estromessa e ne ha successivamente risollecitato la partecipazione.

Perplessità dinanzi allo scarsissimo tempo a disposizione per poter allestire degli eventi in maniera professionale e appetibile per i destinatari ultimi e principali al contempo, i lettori.

L’A.Fu.I. offre per la prossima edizione del Comics Day la massima disponibilità in termini di impegno fattivo e collaboratività, laddove venissero garantiti dal Comitato organizzatore almeno due requisiti: maggiore chiarezza riguardo il ruolo dell’Associazione e un congruo lasso di tempo.

Infine, L’A.Fu.I. plaude comunque all’idea di base del Comics Day e rivolge sia al Comitato organizzatore che a coloro che aderiranno all’evento i propri migliori auguri per la riuscita dell’iniziativa.

Il Free Comic Book Day Italia è la giornata del fumetto gratuito dove, come dice il titolo della manifestazione, le fumetterie aderenti distribuiranno gratuitamente alcuni fumetti pubblicati apposta per l’occasione (sul sito web la lista completa dei fumetti disponibili e delle fumetterie aderenti). Questo evento intende replicare lo stesso ideato in America per promuovere il fumetto.

Quest’anno il Free Comic Book Day si terrà nel week end dal 22 e 23 maggio per sostenere il Comics Day. Il Free Comic Book Day sarà un evento autonomo ma, a scelta delle singole fumetterie, potrà anche essere iscritto al Comics Day.

Riporto parte di un intervento di Paolo Accolti, titolare di Italycomics (fumetteria e casa editrice) e promotore del Free Comic Book Day sul sito Comicus sempre riguardo il Comics Day:

Dico la mia, anch’io ho ricevuto da pochi giorni il modulo e anch’io sono perfettamente d’accordo con quanto esposto dalle fumetterie. L’impressione, confortata da quanto dice Michele Ginevra è che prima gli organizzatori hanno messo a punto il LORO programma e poi, trovata un’intesa tra loro, hanno lasciato questi 30 giorni agli altri che poi sono in realtà di meno dato che il modulo va restituito entro il 30 aprile. Anch’ io trovo assurda la scelta di un venerdì (immagino capiremo perchè quando vedremo il programma già messo a punto che però non viene ancora reso noto) però il modulo specifica che si possono indicare anche sabato 22 e domenica 23.

Detto questo però, visto che:

– non ho avuto io l’idea
– non ho ottenuto io i vari patrocini
– non ho fatto insomma proprio niente per questa idea
– a caval donato non si guarda in bocca…

anche se i tempi sono stretti non voglio comportarmi come quelle fumetterie che non hanno mai partecipato al nostro Free Comic Book Day bensì come quelle che accettarono la scommessa di Italycomics di replicare in Italia la data evento negli Stati Uniti. Credo quindi che qualcosa ci inventeremo, magari proprio con un’edizione speciale del Free Comic Book Day da allargare anche alle fumetterie che vorranno aderire.

L’intervento di Paolo incontra favorevolmente anche il mio pensiero. E’ giusto nonché doveroso criticare costruttivamente ma l’impressione che ne è scaturita è sempre a mio parere, di tanti, forse troppi bastian contrari, di persone che tendono a remare contro più che attivarsi per cercare di migliorare un’iniziativa che si, magari non è partita benissimo ma che nelle prossime date potrebbe andare meglio. E’ più facile distruggere che costruire.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: