Pubblicato da: aizercast | febbraio 28, 2010

Bad Attitude produce birra artigianale in lattina


Per quello che riguarda Pianeta Birra 2010 lo abbiamo letto sia nel Forum di MoBI che su Cronache di Birra:

la novità più interessante è sicuramente rappresentata dal nuovo progetto di Lorenzo Bottoni (ex Piccolo Birrificio d’Apricale), non nuovo a idee fuori di testa. La sua ultima creazione è Bad Attitude, marchio dello svizzero Birrificio Ticinese, che consiste in una birra artigianale in lattina.

Prima di tutto mi sento di rassicurare tutti in quanto ho sentito Lorenzo Bottoni del Piccolo Birrificio i primi di quest’anno e mi ha inviato la nuova brochure del birrificio (in chiave molto rock). Questo mi fa pensare che Lorenzo non abbia abbandonato il suo birrificio e che al momento stia “semplicemente” collaborando con il Birrificio Ticinese.

Ad ulteriore conferma di quello che dico, nei credits del sito badattitude.ch si legge che Marcos è una traccia nascosta, una ghost track: geniale direi, in pieno stile Lorenzo.

Ora veniamo alle due birre presentate alla manifestazione riminese che si ispirano a birre di tradizione americana quali le steam beer (birre decisamente effervescenti maturate con lieviti lager ad alte temperature) e le doubel IPA (birre decisamente amaricate), ovvero la Bootlegger e la Hobo.

La prima è ottenuna a partire da malti d’orzo e una lieve quantità di frumento viene amaricata con luppolo Amarillo, Perle ed East Kent Golding. Il particolare bouquet viene completato dal lievito lager che però lavora a temperatura inusitatamente alte per tale tipologia (25°C). Il particolare aroma amaro e la carbonatazione pronunciata contribuiscono a renderla estremamente bevibile e dissetante.

La seconda viene prodotta utilizzato una quantità elevata di segale (27%) ed il 10% di frumento, oltre a cinque tipi di malti d’orzo. I luppoli utilizzati sono Americani e Neozelandesi. In FWH e nel Whirlpool è stato utilizzato del Nelson Sauvin, mentre nelle altre due gittate abbiamo utilizzato Amarillo e Cascade.

Anche se credo che lo abbiate già capito dal titolo, la particolarità di queste birre è che sono in lattina, una scelta inusuale almeno qui in Italia per questo prodotto. Bad Attitude spiega così i motivi di questa scelta:

Abbiamo deciso di realizzare un prodotto in lattina proprio perché riteniamo che questa abbia dei vantaggi se confrontata con il vetro. Così come i fusti, è in grado di garantire la migliore qualità del prodotto contenuto; l’assoluta protezione dalla luce solare, il ridotto contenuto di ossigeno, sono in grado di presevare la birra dall’ossidazione.

Per concludere tre piccole cose. La prima è quella di non perdervi la bonus track presente sul sito. La seconda è quella che potete seguire Bad Attitude anche su tumblr (una specie di twitter) e che qui trovate in un post alcune foto dello stand presente a Pianeta Birra (altra trovata geniale è stata la bancarella di Lucy dei Peanuts per l’aiuto psichiatrico a 5 dollari).

L’ultima cosa è che la scritta riportata sul logo: when I’m good, I’m very good. But when I’m bad, I’m better (quando sono buona so essere molto buona, ma quando sono cattiva sono meglio!) è di Mary Jean West, attrice americana degli anni 30, il primo vero e proprio sex symbol del cinema.

Annunci

Responses

  1. […] Bad Attitude in Tetrapak, il contenitore non conta Ci scrive Alessandra di Bad Attitude informandoci che, dopo la rivoluzione della birra artigianale in lattina, stanno lanciando la birra […]

  2. […] una nuova birra Era dall’annuncio fatto a Pianeta Birra 2010 che desidero provare la birra artigianale in lattina di Bad Attitude (Bootlegger e Hobo) ed ora finalmente […]

  3. […] Per chi se lo stesse ancora chiedendo, il 19 e 20 giugno a Stabio in Svizzera verrà inaugurato il Birrificio Ticinese e noi saremo li sabato 19. Da segnalare l’incontro di sabato alle ore 19:00 Birra & […]

  4. […] Report giornata di inaugurazione del birrificio Ticinese (Bad Attitude Craft Beer) Sabato 19 giugno 2010 e domenica 20 si è tenuta a Stabio in Svizzera La vera festa della Birra per l’inaugurazione del Birrificio Ticinese. […]

  5. […] stati i primi (gli unici) a lanciare in Italia (ok, prima in Svizzera) la birra artigianale in lattina in un momento dove il mercato altisonante della Birra Artigianale Italiana sembrava reclamare […]

  6. […] Attitude è anche quel birrificio che ha avuto il coraggio di buttarsi sulla birra artigianale in lattina in un mercato Italiano dove la birra artigianale era concepita solo in bottiglia (ha provato anche […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: